C2 Cuordighiaccio

Andare in basso

C2 Cuordighiaccio

Messaggio Da PGM il Sab Set 16, 2017 1:56 pm

Sessione 1
Medelith, Capitale di Shaharya - 10 Febbraio 132 d.L.
Beltur, Mnèmon, Oberyn, Brumorn


I nostri vengono portati a Medelith dai Waitanoss, non senza qualche capriccio da parte di Beltur.
Vengono accolti in città dagli insulti e dagli sputi degli Elfi e delle altre razze che abitano Medelith.
Sia ai Waitanoss prima che al Concilio di Guerra di Medelith raccontano la loro storia e si offrono di aiutare gli elfi nella guerra contro Kahargul.
In particolare, si offrono di esplorare la Fortezza perduta di Versendelt.

Il Concilio decide di riflettere su questa possibilità.
avatar
PGM
Admin

Posts : 105
Join date : 08.07.16
Age : 39

Visualizza il profilo http://arellian.forumieren.com

Torna in alto Andare in basso

Re: C2 Cuordighiaccio

Messaggio Da PGM il Sab Set 16, 2017 2:09 pm

Sessione 1
Medelith, Capitale di Shaharya - 10-22 Febbraio 132 d.L.
Beltur, Mnèmon, Oberyn, Brumorn


Il Concilio di Guerra assegna a Brumorn, un umano rifugiato a Medelith di guidare la spedizione a Versendelt.
I giorni seguenti sono spesi nel cercare informazioni, scegliere equipaggiamento e ricevere le visite di personalità importanti della città.

In particolare il Gran Sacerdote Solthimus si mostra molto interessato alle tradizioni religiose di Kahargul e mostra il suo gradimento ai Nostri fornendoli di pozioni curative per la missione.
Anche la principessa Shaharya, scortata dal rigido Astos, visita i Nostri con i suoi cani.

Alla fine, opportunamente equipaggiati dal supervisore dell'Arsenale: Elamann Raverr (che sebbene ossequioso verso gli ordini della Principessa Veledda, non nasconde un certo disappunto nel dover equipaggiare dei Kaharguliti.

Gli Eroi partono alla volta del territorio di Versendelt scortati dai Waitanoss. Il viaggio con loro procede senza incidenti.
Si separano al Cancello della Speranza, da dove i nostri procedono con il carro trainato dal Montaur che è stato loro assegnato.

Il paesaggio oltre il cancello è bianco e spoglio. Non c'è segno di vita ma le costruzioni sono ancora solide da permettere il pernotto.

Al 2o giorno di viaggio nel territorio di Versendelt  giungono ad un  muro che sembra cingere un piccolo complesso di edifici...


Ultima modifica di PGM il Dom Nov 04, 2018 5:01 pm, modificato 1 volta
avatar
PGM
Admin

Posts : 105
Join date : 08.07.16
Age : 39

Visualizza il profilo http://arellian.forumieren.com

Torna in alto Andare in basso

Re: C2 Cuordighiaccio

Messaggio Da PGM il Sab Ott 14, 2017 12:44 pm

Sessione 2
Territorio di Versendelt- 22-27 Febbraio 132 d.L.
Beltur, Mnèmon, Oberyn, Brumorn


Gli eroici si trovano nei pressi di un avamposto nel Territorio di Versendelt. Attratti da dei bagliori luminosi esplorano le rovine di uno degli edifici trovano un cadavere prima... e un fuoco fatuo poi. Lo sconfiggono senza particolari problemi e (spero prendono nota della sua agilità e incorporeità).

Continuando a risalire il Monte Arwan i nsotri accusasno il freddo e la fatica, eanche il loro cavallo Konaldan inizia a rallentare il passo se non addirittura a fermarsi.
Finché una brutta mattina Oberyn e Mnèmon son otroppo deboli per continuare. Restano al riparo in una casa cantoniera metre Beltur e Brumon esplorano i dintorni.
Scoprono che le ombre che vedono volare sopra la Fortezza di Versendelt sono delle enormi aquile, ne trovano anche una piuma in terra. Trovano inoltre tracce di lupo e di... qualcos'altro molto più grosso e pesante che non riescono ad identificare.
Konaldan tracolla sul pavimento del rifugio senza più forze, gli occhi un tempo brillanti ora sono dei dischi pallidi e secchi. A Oberyn e Mnèmon non resta che abbatterlo.
Ci vuole un altro giorno prima che i Kaharguliti si riprendano. Beltur ne approfitta per continuare l'esplorazione e viene sorpreso da un gruppo di lupi.
Al suo rientro trova il cavallo macellato e aiuta Brumorn a liberarsi della carcassa, onde evitare di attirare altri lupi (bravi!).
Finalmente il giorno dopo riprendono il viaggio, stracarichi di tutto quello che possono prendere dal carro (buona cosa ora avere un barbaro e un monaco cui non serve armatura)
Risalgono la montagna e per la prima volta fanno campo all'aperto.
Nel cuor della notte Oberyn si accorge dell'arrivo di un branco di lupi... con tanto di mana lupi a guidarli.
Mnèmon non in tempo ad indossare l'armatura. Archi e balestre mancano i lupi nella notte. Ma se non altro la luce del fuoco permette loro di combattere.
I lupi sono chiaramente usi a cacciare in branco e tendono a stendere le loro prede gettandole a terra. Rimbalzano su Beltur. Oberyn continua a schivarli danzando e capriolando sulla neve con le due sciabole che fan mulinelli di fiocchi di neve.
Mnèmon e Brumorn vengono stesi dal più feroce dei manalupi.
Ma proprio quando le cose si stan mettendo male... Arakandra decide di intercedere per il suo Arin e lo risveglia.
E tramite lui le sue benedizioni raggiungono tutto il gruppo.
Che sopravvive ai lupi.
Spende ancora una giornata per riprendersi, riparati in una stretta insenatura tra le rocce a mangiar carne di cavallo, mentre fuori imperversa la fauna della Montagna.

Infine raggiungono il Cancello della Bandiera, l'ingresso sud della Fortezza di Versendelt, incastrato tra due muraglioni alti sui 20 metri. Oltre cui svettano le torri di Versendelt.

avatar
PGM
Admin

Posts : 105
Join date : 08.07.16
Age : 39

Visualizza il profilo http://arellian.forumieren.com

Torna in alto Andare in basso

Re: C2 Cuordighiaccio

Messaggio Da PGM il Sab Nov 18, 2017 5:27 pm

Sessione 3
Territorio di Versendelt- 28 Febbraio -1 Marzo 132 d.L.
Beltur, Mnèmon, Oberyn, Brumorn, Aidalis


Finalmente i nostri entrano a Versendelt, arrampicandosi su uno dei torrioni del Cancello della Bandiera.
Nel loro primo giorno di esplorazione si imbattono tosto in:
Un Colosso di pietra che vaga nel settore Ovest della cittadella.
Un elfo un po' rintronato che manco lui sa come è che è ancora vivo a Versendelt.
Scoprono poi che il quartiere Sud Est della cittadella è un'area di botteghe, officine e magazzini che fa capo alla torre di Am'khar, su cui trovano incisa una runa.

A parte le aquile in cielo, sembrano essere gli unici esseri viventi nella fortezza.

Decidono di esplorare un sontuoso edificio nella parte Est della fortezza, per raggiungerlo dal rifugio di Aidalis, passano davanti ad un complesso di edifici che sembra esser una forgia.
Anche su questo edificio a una runa incissa sull'ingresso. Non ha porte ma tre varchi aperti, ai suoi lati sul retro si intravedono una sorta di dépendance.

Le uniche protezioni agli ingressi sono dei logori drappi di tessuto pesante, varcati i quali i Nostri si trovano in quello che un tempo era un anfiteatro, ma ora sembra una fossa comune, colmo di ossa e di ciò che resta dei poveri disgraziati che vi sono stati gettati.
I nostri imboccano uno dei corridoioi laterali che circondano il teatro e salgono delle scale per ritrovarsi in una libreria...
avatar
PGM
Admin

Posts : 105
Join date : 08.07.16
Age : 39

Visualizza il profilo http://arellian.forumieren.com

Torna in alto Andare in basso

Re: C2 Cuordighiaccio

Messaggio Da PGM il Sab Gen 13, 2018 6:45 pm

Sessione 4
Territorio di Versendelt- 2-3 Marzo 132 d.L.
Beltur, Mnèmon, Oberyn, Brumorn, Aidalis


I nostri esplorano quella che decidono essere Lithar, un tempo teatro e biblioteca, oggi una fossa comune piena di ossa.
Ma c'è ovviamente molto di più.
Nella biblioteca al piano superiore riescono a rinvenire diversi libri ancora leggibili. Ci vorrà tempo per leggerli ma sperano di poterne estrarre infomazioni utili al successo della loro missione.
Dal campanile posto sopra l'edificio Brumorn intravede una torre ergersi al di sopra di tutte le altre verso nord, ma la continua nevicata rende impossibile capirne di più.
Beltur prima, e poi seguito da tutti gli altri esplora gli edifici satelliti di "Lithar", si tratta di luoghi adibiti a culti religiosi.
Nel tempio di Enutrivi trovano una polla d'acqua limpida e cristallina, benedetta dal volere della dea che pare avere miracolose, seppure deboli proprietà guaritive. Inatteso come in un posto di morte come Versendelt possa manifestarsi la presenza di Enutrivi.
Nel tempio di Vernast, Brumorn ricorda la leggenda che si narra sulle campane del Tempio di Bernast in Arel-niir: se la campana di bronyo suona 3 volte di seguito sarà la sciagura del regno. Bernast è il patrono di Arel-niir, il suo tempio qui è il più importante del culto e vanta 3 campane: oro, per annunciare occasioni liete, argento, per scandire il normale ritmo della fede e della città, e di piombo nero per le sciagure. A quanto ne sa Brumorn ha già suonato 2 volte di fila al fallimento dell'incoronazione del principe Alterus Areldor e nel giorno dell'invasione di Amard e Kahargul. Trovano anche uno scudo cerimoniale, un simbolo sacro e un libro di preghiere.
La scoperta più ricca la fanno probabilmente nel tempio di Axion, dio della guerra. Dopo aver sconfitto un Baraddar che aveva fatto lì la sua tana, i nostri esplorano la Tomba di Amendar Versendelt, leggendario generale elfico che eresse l'omonima fortezza. Beltur prende possesso di Rendeath che gli suggerisce sogni di eccidio di orchi.
Trovano inoltre offerte votive e ringraziamenti al dio che celebrano imprese guerresche (tra gli altri anche ringraziamenti al Sole di Walrum e Aidalis).

Passano la notte in Lithar e all'indomani,rimessisi alla meno peggio si dirigono verso quella che ritengono essere Tetrar.
Ma si imbattono in degli spettri che li assalgono. Decidono dunque di ritirarsi e spendere la giornata a leggere i restanti libri per riprovare Tetrar il giorno dopo.
Parmi tutto.
avatar
PGM
Admin

Posts : 105
Join date : 08.07.16
Age : 39

Visualizza il profilo http://arellian.forumieren.com

Torna in alto Andare in basso

Re: C2 Cuordighiaccio

Messaggio Da PGM il Sab Mar 10, 2018 6:49 pm

Sessione 5
Territorio di Versendelt- 3 Marzo 132 d.L.
Beltur, Mnèmon, Oberyn, Brumorn, Aidalis


Col cavolo.
Beltur e Oberyn lasciano gli altri a leggere. E tornano alla torre grande che scopriranno poi essere Maentar.
Seguono il sentiero che ne cinge il perimetro verso Ovest e arrivano ad un sontuoso ingresso, con 3 porte di pietra.
Oberyn riesce a scardinare la principale ma è comunque bloccata dall'interno.
Trovano però un passaggio sul retro.

Entrano dall'ingresso di servizio. Ma dopo un po', presi da una brutta sensazione, Oberyn corre a chiamare gli altri.
Più o meno nel tardo pomeriggio allora i nostri iniziano a esplorare la torre.
La scoprono infestata da spettri dei soldati elfici che la abitavano, spettri a quanto pare capaci di consumare l'essenza vitale dei viventi, come impara a sue spese Brumorn.

Altre scoperte importanti sono:
Documenti di approvvigionamento di Versendelt
Mappa militare dei Monti Bianchi
Mappa militare di Kahargul
Mappa tattica in pelle (quella grossa srotolata sul tavolo)
Mappa di Versendelt

Trovano gli archivi della fortezza di Versendelt.
Nel salire delle scale, prima di entrare in un grande ufficio con il quadro di Re Klasselient Gernil, sentono una voce dapprima sussurrata che parla in elfico. Suppongono sia la voce di M'Beth per qualche motivo rimasta imprigionata nelle mura di Maentar.

Dulcis in fundo, bruciano il cadavere del Generale Windymiir, ex-Comandante di Versendelt, che dopo aver lasciato il comando a M'Beth rimase come primo ufficiale di Maentar.
Il fantasma del generale stesso ha dato filo da torcere ai nostri sodali eroi.

Spossati, decidono di lasciare Maentar prima che faccia completamente buio.
Ora sono nel tempio di Enutrivi a Lithar.
Si riparte da qui.
avatar
PGM
Admin

Posts : 105
Join date : 08.07.16
Age : 39

Visualizza il profilo http://arellian.forumieren.com

Torna in alto Andare in basso

Re: C2 Cuordighiaccio

Messaggio Da PGM il Sab Ago 04, 2018 6:31 pm

Sessione 5
Fortezza di Versendelt- 4 Marzo 132 d.L.
Beltur, Mnèmon, Oberyn, Brumorn, Aidalis


I Nostri esplorano Augar: la Torre di vedetta di Versendelt.
La torre è incastonata nella roccia della montagna che in seguito ad uno smottamento di origine sconosciuta è crollata, lasciando il fianco esterno della torre completamente apertoga.
Avvicinandosi inoltre confermano la presenza di Aquile Giganti nel cielo immediatamente sopra Augar.
Il pavimento del 3o piano è sfondato, ma questo non impedisce all'impavido Brumorn d itentare di attraversarne le travi rimaste per raggiungere le scale che proseguono.
La traversata è difficile, e una burla di Beltur, pesante quanto il suo stivale, rende subito chiaro a Brumorn che le assi non sono molto solide. E infatti... a pochi metri dalla parete, l'asse su  stava camminando si spezza e Brumorn cade di sotto.
Flash forward, tagliamo corto. Alla fine Beltur e Oberyn arrivano in cima alla torre, dove non sisoffermano troppo per non infastidire le Aquile che han nidato proprio sulla Corona di Augar.
Tuttavia scoprono un altare che a loro detta dovrebbe alloggiare l'Occhio di Augar. Inoltre l'altare fa su è giù grazie ad una leva e un sistema di argani che lo portano sulla cima della torre o al suo interno.

Dopodiché, vanno a recuperare Aidalis, che aveva preso paura. E poi  tornano negli Archivi di Maentar, dove scoprono:
1. I golem sono attivati dalla Magia dei Cerchi, e che Callistar è succeduto a Malthasar
2. Walrum Cossias era Comandante di Gajahar ai tempi di M'Beth. Che a istituito una squadra speciale che usa le armi benedette dal sole.
3. L'Occhio di Augar dovrebbe stare ancora a Maentar
4. L'Urna del Cuordighaiccio dovrebbe esser in una fucina di Am'Khar per manutenzione.

Ma proprio mentre stanno controllando queste info, negli Archivi... vengono sorpresi da degli Spettri.

Il gioco riprende verso le 8 di sera, dai tiri Percezione giá fatti risulta che Beltur è sorpreso, Oberyn no.
Gli altri sono sorpresi senza Tiro Percezione.
(Prepara Spettri)


Ultima modifica di PGM il Dom Nov 04, 2018 5:00 pm, modificato 1 volta
avatar
PGM
Admin

Posts : 105
Join date : 08.07.16
Age : 39

Visualizza il profilo http://arellian.forumieren.com

Torna in alto Andare in basso

Re: C2 Cuordighiaccio

Messaggio Da PGM il Sab Set 08, 2018 10:06 am

Sessione 6
Fortezza di Versendelt- 4 Marzo 132 d.L. 11 Marzo 132 d.L.
Beltur, Mnèmon, Oberyn, Brumorn, Aidalis


Succedono varie cose importanti.
1. Combattimento contro gli spettri. I nostri danno prova di saper affrontare le sfighe della vita. Mnémon va giù al primo colpo, ma gli altri riescono a serrare i ranghi e tener testa agli spettri, mentre Aidalis, ignorato dal nemico, soccorre Mnèmon.
2. Trovano negli archivi informazioni sull'allontanamento di Malthasar da Versendelt, con l'accusa di tradimento. Scoprono che Tetrar stava disperatamente cercando di installare un Cerchio di potere di emergenza per contrastare gli effetti del Cerchio di Versendelt, in qualche modo andato fuori controllo. Sono però stanchi morti e molto provati.
3. Al punto che Brumorn si ammala e vaneggia. Non fosse stato per il favore di Arakandra avrebbe ancora la febbre.
4. Nottetemo dei Mangiacarogne tentano di violare la carne d'orso nella Tomba di Versendelt. Senza esitare i Nostri preparano una trappola e li mettono fuori gioco la notte dopo. Salvando in parte le provviste.
5. Finalmente, ripresisi raggiungono Gajahar evitando accuratamente il Colosso di guardia. Nell'entrare assistono al discorso di benvenuto alle reclute di Walrum Cossias, Maestro d'armi di Gajahar. O meglio del suo fantasma.
avatar
PGM
Admin

Posts : 105
Join date : 08.07.16
Age : 39

Visualizza il profilo http://arellian.forumieren.com

Torna in alto Andare in basso

Re: C2 Cuordighiaccio

Messaggio Da PGM il Sab Ott 06, 2018 2:25 pm

Sessione 7
Fortezza di Versendelt- 11 Marzo 132 d.L.
Beltur, Mnèmon, Oberyn, Brumorn, Aidalis


I Nostri iniziano ad esplorare Gajahar. Immancabilmente si imbattono nei ricordi della torre. Ricordi confusi in cui gli Spettri degli elfi che la abitavano sono costretti a rivivere momenti della loro vita particolarmente importanti.
Queste apparizioni sembrano esser collegati a luoghi e orari della giornata specifici.
Tra le varie scene, oltre al suddetto Benvenuto alle reclute, i Nostri assistono ai due Trionfi di Walrum su Garakrat, alla morte di Eldanna, alle lamentele dei soldati di guardia, alle lamentele dei Sergenti che devono mettere i soldati di guardia...
(Vedi cartellla condivisa su Gdrive per i dettagli).
Le apparizioni sembrano manifestarsi in maniera più o meno forte a seconda del momento.

In linea di massima però queste apparizioni ignorano completamente i Personaggi e sembrano non interessarsi a nulla che non accada all'interno della Nebbia che le delimita.
Alcune di esse sembrano esser incomplete, alcuni spettri sembrano rivolgersi al vuoto, salvo poi ricevere risposta da qualcuno che non è visibile nella scena.

In altri casi invece gli Spettri... sono ben consapevoli dei Personaggi. Come ad esempio quello che sembra chiamarsi Zarard, prontamente attaccato da Beltur quando ha dato segni di accorgersi di lui.
O Shabran, il Campione di Gajahar, che dopo esser stato sconfitto in singolar tenzone, offre i suoi servigi ad Aidalis, di fatto comandante in capo della Fortezza di Versendelt (per quanto, magari, se lo sente M'Beth).

Dulcis in fundo, i PG trovano l'armeria solare dove sono custodite le Velslat. La porta sembra esser sigillata da una complicata serratura di sicurezza. Dei Cubi di metallo, con delle lettere sopra, dei meccanismi dentro....

Ah! Quasi dimenticavo! Aidalis è stato smerdato da una gelatina di smerda uscita da quella che sembra esser la fogna della torre.


Ultima modifica di PGM il Sab Dic 01, 2018 1:11 pm, modificato 1 volta
avatar
PGM
Admin

Posts : 105
Join date : 08.07.16
Age : 39

Visualizza il profilo http://arellian.forumieren.com

Torna in alto Andare in basso

Re: C2 Cuordighiaccio

Messaggio Da PGM il Sab Dic 01, 2018 1:01 pm

Sessione 8
Fortezza di Versendelt- Notte 11-12 Marzo 132 d.L.
Beltur, Mnèmon, Oberyn, Brumorn, Aidalis


I Nostri riescono a incontrare Zarard, e sfidarlo a Cave di Pietra per vincere la Chiave dell'Armeria Velslat.
Dopodiché con un meraviglioso sforzo collettivo riescono a risolvere l'indovinello della serratura donata dai Paladini del Sole.
... solo per trovare l'armeria vuota.
Tuttavia si accorgono che nel registro dell'armeria c'è una nota in più rispetto al Registro del Capitano Ayanor.
Ed ecco infatti arrivare Drannor che mette al sicuro 3 Velslat: una spada corta, una spada e una sciabola, per evitare che Tetrar le fonda per i loro loschi fini da maghi.
Chissà forse se avessero avuto anche quell'oro ora Versendelt non sarebbe in questo stato?

Ad ogni modo scendono nelle fogne intasate di Gajahar, affrontano delle melme.
E trovano le 3 lame.
Il gioco riprende intorno alle 23:00 nell'ingresso di Gajahar.
avatar
PGM
Admin

Posts : 105
Join date : 08.07.16
Age : 39

Visualizza il profilo http://arellian.forumieren.com

Torna in alto Andare in basso

Re: C2 Cuordighiaccio

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum